IL TERRITORIO E LA GEOGRAFIA AFRICANA approfondimento: africa centrale
POSIZIONE
L’Africa è tagliata, circa a metà, dall’Equatore e per tre quar- ti la sua superficie è compresa nelle fasce dei tropici. La par- te centro-occidentale ha un clima equatoriale, molto cal- do e con piogge abbondanti durante tutto l’anno. Questa zona è ricoperta dalla foresta pluviale, con una straordi- naria varietà di specie vegetali e animali. La foresta plu- viale è circondata da una fascia tropicale umida e poi dal- la savana. A nord c’è il deserto del Sahara, a sud i deserti del Kalahari e del Namib.
Sulla costa mediterranea e su quella meridionale i climi sono temperati caldi.
L’Africa comprende 53 Stati ed è abitata da più di 900 mi- lioni di persone. In Africa vivono gruppi umani molto di- versi e si parlano circa mille lingue. Molti africani parlano il francese e l’inglese.
L’Africa è il continente che ha il più basso livello di svilup- po economico e sociale. I suoi problemi più gravi sono la povertà, le guerre, le malattie. In questi anni, in Africa, è molto preoccupante la diffusione del virus dell’AIDS, fa- vorita dalla povertà ma anche dalla mancanza di informa- zione, di strutture sanitarie e di farmaci.
L’Africa è un grande continente compatto e dalla forma quasi triangolare. È bagnata a est dall’Oceano Indiano e dal Mar Rosso, a nord dal Mediterraneo, a ovest dall’Oceano Atlantico. A nord-ovest è collegata all’Asia dall’istmo di Suez. A nord-est è divisa dall’Europa dallo Stretto di Gi- bilterra, un braccio di mare di pochi chilometri.
È costituita da grandi tavolati la cui altitudine media è di cir- ca 750 m. L’unica isola grande è il Madagascar. Le altre isole, più piccole, sono: Somotra (che appartiene allo Sta- to asiatico dello Yemen), Réunion e Zanzibar. Vi sono poi gli arcipelaghi delle Canarie, delle isole di Capo Verde, di Sao Tomè e Principe. L’Africa è un continente prevalente- mente pianeggiante. I sistemi montuosi più alti sono: l’Acrocoro Etiopico, i monti Kilimangiaro e Kenya, il mas- siccio del Ruwenzori, il monte Karisimbi, il monte Meru, i Monti dei Draghi, le catene dell’Atlante e dell’Hoggar. L’Africa è ricca di acque. Il fiume Nilo-Kagera, il più lungo dell’Africa, attraversa il continente africano dall’Equatore al Mar Mediterraneo. Altri fiumi importanti sono il Congo, il Niger e lo Zambesi. I laghi africani più grandi sono: il La- go Vittoria, il Tanganica, il Niassa e il Lago Ciad.
Vi sono anche grandi cascate; le più spettacolari sono le cascate Vittoria, create dal fiume Zambesi.